DÉGRADÉ CONSPIRACY

Il brand si propone di dare voce alla voglia di ribellione e di rivalsa dei giovani nei confronti di una società in continuo degrado culturale e morale, da cui non si sentono più rappresentati e di cui non riescono e non vogliono sentirsi parte. Proprio come il suo pubblico di riferimento ideale, il brand si rifà a un immaginario underground ma colto, che unisce contaminazioni provenienti da diverse subculture a reminiscenze artistiche e letterarie. Il nome stesso del brand, Dégradé Conspiracy, ha un intento provocatorio: quello di spronare i giovani a ribellarsi al decadimento morale e culturale e riunirsi per far sentire la propria voce con una rivoluzione morbida che ristabilisca ideali e valori più equi.

Il nome Dégradé racchiude le due anime del brand. Da una parte rimanda alla forma verbale inglese degrade che significa degradare, avvilire, declassare; una provocazione che vuole essere una critica decisa al decadimento della società attuale e un invito alla ribellione e al cambiamento. Dégradé, d’altro canto, deriva anche dalla parola francese omonima e allude alla sfumatura cromatica presente nei giochi di colore delle geometrie nelle grafiche dei capi, dal caos del colore pieno fino all’ordine minimalista del bianco.